CULTURA Teatro

Al Teatro dell’Acquario il nuovo spettacolo di Manolo Muoio

Riprende la stagione di prosa 2019 del Teatro dell’Acquario. Oggi e domani sera alle 20.30 va in scena il nuovo lavoro di Manolo Muoio dal titolo “VER SACRUM” ovvero La crociata dei bambini. Lo spettacolo, diretto e interpretato dallo stesso Muoio, si ispira al testo di Marcel Schowb “La crociata dei bambini”.
Schowb racconta, tra leggenda e realtà, di quando nel 1212 due gruppi di bambini, guidati da alcuni di loro considerati dei piccoli profeti, partirono dalla Francia e dalla Germania per una crociata, la prima della storia, verso la Terra Santa, con l’intento e la promessa di liberare il Santo Sepolcro. I bambini, ispirati da visioni, pensavano di arrivare al mare ed ottenere lo stesso miracolo di Mosè e della separazione delle acque, ma il miracolo non avvenne e loro non arrivarono mai a Gerusalemme, morendo prima o rimanendo imprigionati e schiavizzati. La storia, sulla cui veridicità tanti hanno avanzato dei dubbi, è alla base della fiaba “Il Pifferaio di Hamelin”.
Attraverso alcune immagini proposte durante lo spettacolo, Muoio suggerisce un parallelismo, che lui chiama “corto circuito”, tra la storia da cui trae ispirazione a quello che accade oggi con i migranti che tentano di raggiungere una nuova terra promessa. La fede ingenua di quei bambini li porterà al massacro e all’oblio, così come oggi quello stesso mare Mediterraneo, vero protagonista di questa affascinante storia, è al centro di un massacro di innocenti. Questa storia medievale evoca al contrario quello che accade oggi in tutto il mondo.
Ver Sacrum è un racconto per voce e immagini in sette quadri (e sette diversi punti di vista), primo studio di un progetto drammaturgico di più largo respiro, intorno al misterioso e misconosciuto universo dell’infanzia. Racconto fantastico e leggendario che cortocircuita inevitabilmente con l’epica e la cronaca delle grandi spinte migratorie di questo tempo presente.

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial