CULTURA Teatro

Al Teatro dell’Acquario il prestigioso Premio Speciale UBU 2018

“Per avere nel corso degli ultimi quarantadue anni creato, inventato, organizzato il teatro, in tutte le sue forme, in una città complicata come Cosenza”: questa la motivazione dell’ambitissimo Premio Speciale Ubu 2018 vinto dal Teatro dell’Acquario – Centro RAT della città dei Bruzi. L’annuncio è stato dato oggi al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano – in diretta radiofonica su Rai Radio3 per il programma Radio3Suite – durante la celebrazione della Quarantunesima edizione del Premio Ubu per il teatro, curata dall’Associazione Ubu per Franco Quadri, con il contributo del MiBAC e Fondazione Cariplo, e con la generosa ospitalità del Piccolo Teatro.
Il Premio Ubu – realizzato in forma di referendum – è, storicamente, un riconoscimento dallo sguardo lungo, che cerca di individuare non solo il meglio che c’è, ma quello che verrà, aprendosi alle nuove prospettive. La quarantunesima edizione dell’Ubu è inoltre frutto di una larga partecipazione ai lavori, che ha registrato la creazione di un nuovo comitato di gestione e di una redazione partecipata alla costruzione del database che raccoglie le produzioni del teatro italiano. Applauditi da una platea di artisti, critici, operatori e appassionati del teatro, i vincitori per la stagione 2017-2018 sono stati decretati da un referendum composto da 64 votanti, tra critici e studiosi teatrali attraverso un sistema composto da due fasi di consultazione: dapprima l’invio delle preferenze da parte di ogni referendario, poi il ballottaggio.
Overload di Sotterraneo è lo Spettacolo dell’anno per i Premi Ubu 2018. Euforia di Silvia Rampelli lo è per la danza. Mimmo Borrelli si aggiudica due riconoscimenti: per la regia e per il testo. Premio alla carriera per Enzo Moscato. Ermanna Montanari, Lino Guanciale, Gianfranco Berardi sono i migliori attori. Cinque i Premi Speciali Ubu 2018, categoria in cui vincono di regola i tre artisti o progetti più votati, ma che quest’anno assiste a una serie di ex aequo che ha determinato l’aumento delle coppe assegnate. Una di queste è andato proprio allo storico teatro cosentino. Grande la soddisfazione dello staff del Teatro e di tutto il mondo teatrale cosentino. 

r.f.c.

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial