Ambiente UNICAL

Alla scoperta del regno dei funghi. I mercoledì d’autunno nell’Orto Botanico

In una suggestiva veste autunnale l’Orto Botanico dell’Università della Calabria ha aperto le sue porte al pubblico per una istruttiva passeggiata alla scoperta del regno dei funghi. Tornano così i ‘’Mercoledì nell’Orto’’, evento settimanale pensato negli anni scorsi, che riscuote sempre un discreto interesse da parte del pubblico universitario e non. Mercoledì 14 novembre, accompagnato dall’esperto Giovanni Sicoli, un nutrito gruppo di persone si è riunito davanti al cancello d’ingresso al Polifunzionale e, dopo una breve presentazione, si è messo in cammino fra i vialetti dell’Orto per ammirare le oltre duecento specie di funghi presenti al suo interno.
C’è il ‘’gallinaccio’’, fra i più resistenti in natura, c’è un fungo in grado di assorbire le sostanze inquinanti di idrocarburi e oli, oltre che la semplice lignina. Tante le informazioni tecniche fornite dal dott. Sicoli e le domande dei partecipanti. È stata evidenziata l’importanza dell’acqua nella vita dei funghi e per questo motivo il loro valore nutrizionale risulta essere molto scarso e quindi non può essere usato come piatto principale bensì come un semplice condimento. Particolare attenzione è stata dedicata alla distinzione tra funghi tossici e commestibili e alla difficoltà nel distinguerli. Sicoli ci tiene a sottolineare come sia essenziale un’adeguata conoscenza dei funghi prima di raccoglierli e servirli in tavola, spiega inoltre che è molto più sicuro bollirli piuttosto che arrostirli prima di mangiarli. 
La lezione è stata particolarmente stimolante, anche grazie all’osservazione diretta delle specie trattate. Non a caso Carmen Gangale, curatrice dei ‘’Mercoledì nell’Orto’’, ha scelto l’autunno per la lezione sui funghi, essendo questa la loro stagione: solitamente infatti l’iniziativa viene organizzata nelle giornate di primavera. E visto che mercoledì 21 novembre ricorre la Giornata dedicata all’albero, l’Orto Botanico rinnova l’appuntamento, tempo permettendo, per ritrovarsi a parlare della Natura e della sua importanza per l’umanità intera.

Stefano Chiera

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial