Cinema CULTURA Teatro UNICAL

ArtMeridianeLab, due laboratori

Avranno inzio lunedì 29 ottobre due dei laboratori previsti nell’ambito di Arti Meridiane Lab, progetto finanziato dalla Regione Calabria – Assesorato alla Cultura e coordinato fra le tre università della Calabria – Università della Calabria, Arcavacata di Rende (CS); Università Magna Graecia di Catanzaro; Università Mediterranea di Reggio Calabria. L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Rende, del Comune di Catanzaro e del Comune di Cosenza.
Dal 29 al 31 ottobre presso il C.A.M.S. (Centro Arti, Musica e Spettacolo) dell’Università della Calabria, area Polifunzionale – Campus di Arcavacata, Rende (Cs) avrà luogo il laboratorio di cinema live e drammaturgia Teatri Uniti – cinema live: migrazioni di lingue e spazi, diretto da Francesco Saponaro ed Enrico Ianniello.
Punto di partenza sarà Chiove, spettacolo teatrale che è anche un mediometraggio diretto da Francesco Saponaro con la fotografia di Mario Amura, su sceneggiatura di Pau Mirò ed Enrico Ianniello, allestito, filmato e trasmesso via satellite in tempo reale da un appartamento/set dei Quartieri Spagnoli il 10 ottobre scorso. L’intero percorso, dalla drammaturgia alla stesura della sceneggiatura, dalla messa in scena teatrale alla realizzazione di un film su supporto digitale, successiva alla messa in onda, è oggetto del workshop durante il quale gli iscritti sono coinvolti nell’analisi e nell’approfondimento di temi quali il testo teatrale, il lavoro con gli attori sul testo e sulla lingua, la trasposizione dal catalano al napoletano, il rapporto creativo tra lingue regionali e la lingua nazionale, espressività, comicità, tragicità, profondità e sviluppi della lingua regionale in scena, la sceneggiatura. L’attività sarà strettamente correlata alla rassegna video Il cinema del Teatro, a cura di Angelo Curti, che, negli stessi giorni (ore 19.30 il 29 e 30 ottobre, ore 18.00 il 31 ottobre presso la Sala Consiliare di Rende – CS- sita in piazza Matteotti), proporrà film e documentari prodotti da Teatri Uniti
Francesco Saponaro, regista e autore di teatro, video maker e produttore, è stato fondatore e co-direttore artistico della compagnia Rossotiziano. Nel 2006 ha vinto il ‘Premio Girulà’ per la miglior regia con L’Orso e Una domanda di Matrimonio di A. Cechov. Collabora in qualità di regista con Teatri Uniti, Le Nuvole, Nuovo Teatro Nuovo, Vesuvioteatro, Mercadante-Teatro Stabile di Napoli. E’ stato regista assistente di Toni Servillo.
Enrico Ianniello, attore, autore, traduttore, operatore teatrale. Inizia lo studio della recitazione presso la Bottega Teatrale Vittorio Gassman di Firenze. Negli spettacoli Adelchi e Il Paradiso tratto dalla Divina Commedia (con Sandro Lombardi) è diretto da Federico Tiezzi, lavora poi con Leo de Berardinis e Toni Servillo. Insieme ad Andrea Renzi e Tony Laudadio, fonda un piccolo gruppo di ricerca sulla drammaturgia contemporanea all’interno alla compagnia Teatri Uniti. Nel cinema, lavora ne La Passione di Giosuè l’Ebreo di Pasquale Scimeca, E io ti seguo di Maurizio Fiume, Lascia perdere, Johnny di Fabrizio Bentivoglio.

Le forme del narrare nelle tradizioni popolari mediterranee è, invece, il titolo del laboratorio di teatro diretto da Vincenzo Pirrotta (Esperidio) che avrà luogo dal 29 ottbre al 5 novembre 2007 presso il C.I.F.A. (Centro Internazionale Formazione delle Arti) sito in Largo vergini a Cosenza.
Il laboratorio affronta il tema della multiculturalità, della plurietnicità, della diversità lavorando sulle tecniche teatrali e sulle tradizioni popolari del meridione applicate al teatro di sperimentazione. L’attività è incentrata sui modi narrativi di tradizioni lontane nel tempo e dimenticati, perché appartenenti alla cultura orale e non a quella scritta e vicini nello spazio, in quanto diffusi nell’area del Mediterraneo. Modalità di espressione della parola, ritmi, gestualità forniscono il territorio principe di esplorazione del laboratorio. Si vuole indagare le possibili aperture nei confronti del diverso: attraverso l’assimilazione di contenuti inusuali, attraverso il ripensamento delle forme espressive connaturate al teatro occidentale, e italiano in particolare. Conclude il percorso una performance che dà conto del lavoro svolto.
Vincenzo Pirrotta è stato allievo del maestro Mimmo Cuticchio, si è diplomato alla scuola di teatro dell’I.N.D.A. (Istituto Nazionale del Dramma Antico). Ha lavorato dal 1990 al 1996 al ciclo di spettacoli classici che si svolgono al teatro Greco di Siracusa con registi del calibro di Giancarlo Sbragia, Mimmo Cuticchio e Salvo Licata, Roberto Guicciardini, Sandro Sequi, Giancarlo Sepe, Egisto Marcucci, Mario Moretti, Pasquale De Cristofaro, Gabriele Lavia, Mario Martone, Roberto De Simone. Dal 1996 conduce una ricerca sulle tradizioni popolari innestando arcaiche pratiche al teatro di sperimentazione.
La forma laboratorio risulta essere privilegiata nell’ambito di Arti Meridiane Lab, che si caratterizza come occasione ideale non solo di fruizione del momento-spettacolo ma anche di sperimentazione dei processi artistici. I workshop, tutti condotti da maestri d’arte di fama internazionale (sperimentatori di mezzi espressivi antichi come il teatro, la musica, la danza, recentissimi come i media live), sono rivolti a giovani, sia studenti che praticanti la regia, la recitazione, la danza e la coreografia, la composizione e l’esecuzione musicale e strumentale.

Questi i titoli degli altri laboratori che si susseguiranno nel mese di novembre:
13 – 15 novembre 2007 Museo del Presente, Rende (Cs)
Cinico Jam-session
Laboratorio di cinema e video diretto da Franco Maresco e Pippo Bisso

21 – 24 novembre
L’essere scenico
Laboratorio di teatro/danza diretto da Michele Abbondanza, Compagnia Abbondanza/Bertoni

27 – 29 novembre 2007 Teatro piccolo, Campus di Arcavacata (Cs)
Orchésographie: danze del Rinascimento francese
laboratorio di musica e danza
diretto da Véronique Elouard, compagnia Tallon Point.

Per informazioni e iscrizioni:
Arti Meridiane Lab, cubo 17 b Unical, piano V
tel.0984 496875 artimeridianelab@libero.it

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial