Donne MONDO Movimenti MULTIMEDIA

America Latina, crisi e rivolte. L’analisi di Susi Roitman, ricercatrice argentina

Susanna Roitman è una ricercatrice e docente argentina dell’Universidad Nacional de Villa María. Direttrice dell’Osservatorio sul lavoro e conflitti di Cordoba, ha coordinato e partecipato a diversi progetti di ricerca sul tema, uno dei quali l’ha portata all’Unical, dove insieme alla collega Elisabetta Della Corte, si sta dedicando ad un confronto tra le condizioni della […]

Libri MONDO Movimenti MULTIMEDIA

Fuga dall’Egitto. Intervista all’autrice del libro inchiesta sul dopo golpe

Nancy Okail è una studiosa egiziana che, durante le proteste in piazza Tahrir, decide di lasciare Londra (dove stava svolgendo un dottorato di ricerca) per tornare in Egitto. Diventa direttrice della sede egiziana di Freedom House (l’ONG che pubblica ogni anno il rapporto “Freedom in the World”, per misurare il grado di libertà e di diritti civili […]

MONDO MULTIMEDIA Unical

“No Borders”, il programma radiofonico di “Studenti senza Frontiere”

No Borders è il programma radiofonico curato dai volontari del Servizio Civile Nazionale impegnati nel progetto “Studenti senza Frontiere” dell’associazione culturale Entropia. Lunedì 22 luglio alle ore 12:00 e in replica alle ore 18:00 su RadioCiroma 105.7, partner del progetto, andrà in onda la puntata numero zero, 40 minuti di trasmissione a carattere sperimentale, condotta in […]

Cosenza MONDO Monitorebrutio MULTIMEDIA

Il leader curdo Ocalan cittadino onorario di Cosenza (archivio Monitorebrutio 2004)

La Turchia di Erdogan punta all’annientamento del popolo curdo. Dopo la recente offensiva dei ribelli siriani sostenuti dalle milizie turche e la capitolazione di Afrin, Erdogan guarda a Kobane, città simbolo della resistenza contro l’Isis. La questione curda torna d’attualità, e difronte all’immobilismo della comunità internazionale e dell’Europa, si moltiplicano le iniziative dal basso. Cosenza […]

MONDO Monitorebrutio MULTIMEDIA

Il “reddito minimo” a S. Giovanni in Fiore (archivio Monitorebrutio 2003)

Dopo la vittoria dei Cinquestelle si parla tanto di “reddito minimo”. In Italia una forma di “reddito minimo d’inserimento”, fu avviata in via sperimentale dal Governo Prodi con la finanziaria del 1998 e mantenuta fino a tutto il 2003, anche dal governo Berlusconi. Fra i comuni beneficiari in Calabria, quello di San Giovanni in Fiore. […]

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial