AREA URBANA PRIMO PIANO Rende

Grossa talpa al Comune di Rende. Anzi no, è una bufala

“La fotografia non lascia scampo ad altre interpretazioni. ll marciapiede esterno dal lato posteriore del Comune di Rende è crollato. Dopo mesi la situazione è ancora in queste condizioni (nella foto) perchè c’è una denuncia contro ignoti da parte del Comune di Rende”.

E’ l’incipit del comunicato inviato dal Comune di Rende ai giornali stamattina. Ma prima di capire di cosa si trattasse, i cronisti si sono stropicciati gli occhi davanti alla foto allegata. La causa del crollo per un attimo è apparsa a tutti un’enorme talpa sbucata fuori dal marciapiede. Naturalmente si trattava del fotomontaggio di qualche buontempone, che l’ufficio stampa del Comune aveva però distrattamente allegato al comunicato ufficiale (la foto è stata rettificata poco dopo). 

Scherzi a parte, il Comune ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti, perché il crollo si sarebbe verificato in seguito alla manomissione e sottrazione delle pompe installate per lo smaltimento delle acque di falda e meteoriche. Così almeno risulta dalla relazione stilata dall’Ufficio tecnico comunale. “Questo comune è costato ben 7 milioni di euro – ha dichiarato il sindaco Marcello Manna – per una chiarezza verso i cittadini, si ha il dovere di sapere di chi siano le responsabilità per questo crollo”.

Una cosa è certa: non è sicuramente colpa della talpa.

Die

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial