CULTURA Musica

Il vincitore di Sanremo 2009

Si conclude Sanremo 2009; la passerella canora più famosa d’Italia (e non solo) arriva alle battute finali sabato notte. Cinque serate brillanti, dirette e condotte magistralmente da Paolo Bonolis che si è fatto davvero in 4 perché questa non fosse l’ultima edizione. E si, perché il direttore Del Noce l’aveva detto “le cose belle posso nascere e crescere, ma possono anche morire” e se gli ascolti fossero stati in calo come quelli dello scorso anno, il 2009 avrebbe segnato la fine di questa importante parentesi di storia italiana. Sembra ce l’abbia fatta dunque il conduttore romano, ma deve molto a chi lo ha sostenuto ed aiutato in quest’impresa: tra i tanti artisti meritevoli (chi più, chi meno) la grande rivelazione di quest’anno è stata Luca Laurenti, che con Paolo fa coppia fissa ormai da anni.
Una comicità semplice, che caratterizza il suo personaggio sbadato e preso in giro dal compagno, ma che da sempre riesce a far ridere l’Italia.
E poi tanti e tanti altri ospiti, italiani ed internazionali, che contribuiscono a portare al teatro Ariston ancora tanto e tanto spettacolo.
Alcune delle canzoni in gara, come sempre, hanno fatto parecchio discutere: Da Masini a Povia, Dalla Zanicchi alla vincitrice delle nuove proposte Arisa, insieme ai grandi artisti di sempre, dall’energica Alexia con Mario la vezzi per un’insolita “Biancaneve” ad un Francesco Renga melodico da sciogliere il cuore nel brano “L’uomo senza età”.
Insomma, di cantanti in gamba e meritevoli del podio quest’anno ne avevamo, ma chi si poteva immaginare che avrebbe vinto Marco Carta? Il vincitore della scorsa edizione di “Amici” trionfa anche all’Ariston, con un pezzo niente male, ma che certo non si poteva paragonare ad altri tra quelli in gara. Forse è proprio questa la nota stonata di questa edizione, l’esito.
Ma si sa, a fare strada dopo Sanremo sono sempre le canzoni che non vincono, e ci speriamo davvero!
Pero ora non ci resta che accontentarci di ciò che ci ha fatto godere nelle sere appena trascorse, come quella timida Maria De Filippi dell’ultima serata, imbarazzata per la sua prima volta in RAI, che da conduttrice di successo si trasforma in una valletta che resterà nella storia, e che a fine serata, con un fascio di fiori in mano, ringrazia Bonolis e gli dice, “Il vero vincitore di Sanremo sei tu”.

Diego Spaccarotella

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial