Ambiente MONDI

Contro l’emergenza siccità, Oxfam cerca volontari anche a Cosenza

Per rendere gli uomini davvero liberi è necessario liberarli dal bisogno combattendo l’ingiustizia della povertà e migliorando le condizioni di vita delle persone per garantire loro la possibilità di costruire il proprio futuro, controllare la propria vita ed esercitare i propri diritti. È proprio questo l’obiettivo di Oxfam Italia, organizzazione non governativa che da oltre 30 anni combatte la povertà e l’esclusione sociale con campagne specifiche sia nazionali che internazionali.
Uno degli obiettivi di Oxfam è quello di combattere l’emergenza siccità in Etiopia e Sud Sudan. «Più di 10 milioni di persone stanno soffrendo le conseguenze della più grave siccità degli ultimi 60 anni nel Corno d’Africa», riporta il sito di Oxfam Italia. Il problema della siccità genere inevitabilmente anche altre emergenze. L’assenza di acqua potabile compromette i raccolti e causa la moria del bestiame e aumentano così i tassi di malnutrizione. 4.8 milioni di persone in Sud Sudan non sono sicuro di potere accedere a risorse alimentari e il numero aumenta in Etiopia dove sono 8.5 milioni le persone che rischiano di soffrire la fame.
Per fronteggiare queste emergenze Oxfam Italia ha lanciato il progetto “Incarta il presente regala un futuro”, una raccolta fondi che avverrà tramite il confezionamento di regali in alcuni negozi com cui è attiva una partnership.
Tra il 16 novembre ed il 24 dicembre il progetto coinvolgerà anche a Cosenza, al Toys di Zumpano e al Bimbo Store di Quattromiglia. Ci saranno dei banchetti nei negozi in cui saranno confezionati i regali e raccolti fondi. Il confezionamento sarà uno strumento per effettuare la mission dell’organizzazione, cioè aiutare le popolazioni etiopi e sudanesi a fronteggiare l’emergenza siccità, ma affinché l’iniziativa funzioni è necessaria una buona organizzazione e delle persone disposte ad offrire parte del proprio tempo in alcuni di questi giorni per questa causa. Si cercano pertanto persone motivate ed entusiaste che vogliano prepararsi al Natale facendo qualcosa di bello. Per maggiori informazioni o per aderire al progetto puoi scrivere a: francescapignataro2@gmail.com.

f.p.

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial