CULTURA Musica

Il Maestro Paolo Vivaldi torna al Dams per un laboratorio con gli studenti

Si svolgerà dal 7 al 10 maggio, per il secondo anno consecutivo, presso il Dams dell’Università della Calabria, il laboratorio dal titolo “Musica per immagini e immagini per musica”, tenuto dal maestro Paolo Vivaldi. L’iniziativa è organizzata dal Dipartimento di Studi Umanistici, dal Corso di Laurea Magistrale in “DAMS, Cinema, fotografia e performance” e dal Laboratorio Audiovisivo “Raoul Ruiz”, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Fata Morgana”. Il laboratorio prevede la realizzazione della colonna sonora di un prodotto video che è stato realizzato per l’occasione dagli studenti dei corsi di “Stili di regia cinematografica” e “Istituzioni di regia e sceneggiatura”, tenuti dal professor Bruno Roberti. Il grande compositore sarà affiancato dai musicisti Alessandro Sartini, Alessio Calivi e Mirko Onofrio, suoi collaboratori. Giovedì 10 maggio, alle ore 18 presso l’aula Ares, si terrà la dimostrazione finale, aperta a chiunque volesse assistere.
Vivaldi è un famoso scrittore di colonne sonore per cinema, televisione e teatro, delle quali cura personalmente anche la direzione orchestrale. Tra i suoi successi ricordiamo le musiche composte per “Einstein”, “Rino Gaetano”, “Pietro Mennea. La freccia del Sud” e “Boris Giuliano”, per la televisione. Per il cinema “Ghost son” e “La bella società”. Per il teatro “Shakespeare Re di Napoli”, “Tre sorelle” e “L’avaro”. Ha vinto il premio “Sonora. Musica per l’immagine” nel 2007, 2008, 2010, 2011, 2012 e 2014; il premio “Colonnesonore.net” per la miglior colonna sonora cinematografica, nel 2012 per il film “Maternity Blues” e nel 2016 per “Non essere cattivo”, oltre che per la categoria “Miglior musicista italiano dell’anno”. È stato inoltre candidato come miglior musicista ai David di Donatello 2016 sempre per l’ultimo film di Claudio Caligari, “Non essere cattivo”.
Il laboratorio di quest’anno sarà davvero ricchissimo, consterà in 36 ore di attività nelle quali i partecipanti saranno guidati nella creazione e nell’esecuzione di musiche originali realizzate partendo dalle immagini. Tantissime le nozioni tecniche riguardanti il mondo della musica e del cinema. Ad esempio verranno esaminati alcuni esempi di colonne sonore tratte dal cinema e si parlerà delle problematiche del rapporto fra musica, immagine, dialogo e rumori. Particolare importanza sarà data allo studio delle caratteristiche della realizzazione di una colonna sonora, alla lettura della sceneggiatura e infine, alla fase finale del messaggio del film.

l.p.

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial