UNICAL UNIVERSITÀ Zoom

Servizio Civile, quattro nuove volontarie “Senza Frontiere”

Debora, Jole, Martina e Matilde sono le nuove quattro volontarie del Servizio Civile Universale impiegate nel progetto “Studenti senza Frontiere 2” dell’Associazione Culturale Entropia con sede al DAM dell’Università della Calabria. Le volontarie, tutte studentesse Unical, fanno parte del contingente di 16.149 giovani selezionati dal Bando ordinario 2019 e avviati simultaneamente il 15 gennaio 2020 in tutta Italia e all’estero.
Il progetto di Entropia, che prevede attività di accoglienza, orientamento, integrazione linguistica e organizzazione di iniziative interculturali rivolte alla comunità internazionale dell’ateneo, è alla sua seconda edizione. Un progetto che già lo scorso anno ha prodotto i primi risultati, grazie anche alla sinergia con i partners coinvolti, primo fra tutti l’Ufficio Speciale Relazioni Internazionali dell’ateneo.
Le nuove volontarie stanno già partecipando alla formazione specifica e alle prime attività, come il Babel Tea, té linguistico che si svolge ogni mercoledì pomeriggio presso la sede dell’Associazione. Per seguire le attività del progetto, che lo ricordiamo ha la durata di un anno, sono disponibili il blog e i canali social di Entropia e del DAM.
Diventare volontario del Servizio Civile è un modo concreto per contribuire attivamente alla costruzione di una società più inclusiva e solidale. Il SCU opera nel rispetto dei principi di solidarietà, partecipazione, inclusione e utilità sociale nei servizi resi, anche a vantaggio di un potenziamento dell’occupazione giovanile. Rappresenta quindi un’opportunità di formazione e un’occasione unica per chi sceglie di dedicare un anno della propria vita per gli altri.

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial