AREA URBANA CULTURA Musica Rende

Settembre Rendese, presentato il programma del Festival. Si comincia l’8 settembre

Il programma del “Settembre Rendese” è stato presentato oggi nella Sala Tokyo del Museo del Presente di Rende. La kermesse prenderà il via l’8 settembre e porterà in Calabria, per tutto il mese, non solo artisti del panorama musicale italiano ma anche teatro ed eventi culturali. A presiedere l’incontro con la stampa il Sindaco Marcello Manna. “Il Settembre Rendese è un appuntamento che da oltre mezzo secolo rappresenta un momento non solo di spettacolo, ma soprattutto di aggregazione e di unione per tutto il territorio – ha dichiarato il sindaco – per questo abbiamo lavorato in sinergia con il direttore artistico e tutto lo staff comunale ad un cartellone che coniugasse tradizione, ma anche nuove tendenze, in linea con lo spirito più autentico della manifestazione. Ci piace ricordare che il Settembre Rendese è inserito nell’elenco regionale degli eventi storicizzati. Un importante traguardo, quello raggiunto lo scorso anno che ci impegna a preservare e a valorizzare questa manifestazione”.
Ad illustrare il cartellone il direttore artistico Marco Verteramo. “L’offerta culturale – ha spiegato Verteramo – risponderà ai diversi target del pubblico e invaderà, con il suo spirito itinerante, i diversi luoghi di aggregazione della città, con una particolare attenzione al centro storico”. Musica, teatro, arte di strada, mostre d’arte, eventi culturali e buona enogastronomia. Artisti di punta Lo Stato Sociale (20 settembre, Museo del Presente), Fabio Concato (23 settembre, piazza degli Eroi), Eman (26 settembre, piazza Unità d’Italia), Ron (29 settembre, via Rossini). Tre giorni di jazz con gli artisti proposti da Peperoncino Jazz Festival. Cooking Show a cura della Maccaroni Chef Academy nei vicoli del borgo antico, con laboratori di cucina, pasta, olio e performance di pizzeria acrobatica. E poi il teatro con lo spettacolo della Compagnia Brandi-Orrico/Associazione Zahir “111” regia di Emilia Brandi (domenica 23 settembre, alle ore 20.30, in via Bell’Arintha). Gran finale sabato 29 con il concerto “Lucio!” di Ron, omaggio al grande Lucio Dalla. Un viaggio nelle canzoni che i due hanno scritto insieme e che riproporrà l’indimenticabile repertorio di Dalla che Ron ha omaggiato con un album “Lucio!” uscito a marzo 2018.
Ma andiamo per ordine. Si parte sabato 8 settembre, alle ore 19.30, negli spazi del Museo del Presente con la mostra concorso “Geni Comuni”. A partecipare, oltre 50 artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Un progetto ideato da Luigi Le Piane. L’edizione 2018 vanta, inoltre, la collaborazione con la Fondazione Rambaldi. In programma, l’omaggio, dunque, al maestro degli effetti speciali, Premio Oscar Carlo Rambaldi. In mostra, nella serata inaugurale, la statuetta dell’Oscar conquistata dal maestro e il modello originale di ET (l’extraterrestre più celebre di Hollywood, protagonista della pellicola pluripremiata firmata da Steven Spielberg).

Il programma completo del Festival lo trovate QUI

r.f.c.

 

 

FaC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial